all'on. Giulia Grillo, Ministra della Salute

"Gentile Ministro, abbiamo notato che in queste ultime settimane ha sottolineato in modo particolare la condizione di quelli che ha definito “medici fantasma”, quelli cioè che già lavorano nel nostro Ssn, ma con contratti atipici di ogni tipo, in totale assenza di controllo e di prospettive di futuro. È un’osservazione tanto giusta quanto legata a un discorso ormai vecchio: le aziende sono pressate dalle esigenze di un’economia che altro non fa se non recuperare risorse proprio a scapito del personale pub- blico e in questo caso, con tutti i pericoli che ne conseguono per la salute dei cittadini, in particolare del per- sonale del Ssn"

clicca qui per leggere l'intera nota