Gentile Collega,

ho il piacere di comunicarTi che, con l'approvazione dell'Assemblea degli Iscritti dell'anno 2003, l'Ordine Professioni Infermieristiche di Genova ha provveduto a stipulare con la Società Italiana Assicurazioni una polizza di Assicurazione di Responsabilità Civile verso Terzi che assicura e tutela tutti gli Infermieri, le Assistenti Sanitarie e gli Infermieri Pediatrici iscritti all'Albo professionale, da quanto questi siano tenuti a pagare, quale civilmente responsabili ai sensi di legge, a titolo di risarcimento per danni involontariamente cagionati a terzi in caso di:

  • morte e lesioni personali
  • distruzione o deterioramento di cose nell'esercizio dell'attività professionale svolta secondo quanto previsto dalle leggi che regolamentano la professione stessa.

La polizza assicurativa stipulata a favore degli iscritti all'Albo professionale ha un premio annuo di € 23,00 comprensivi di I.V.A. e presta come massimali per sinistro la somma di € 1.000.000 e come massimo risarcimento annuo la somma di € 1.500.000.

Risultano quindi assicurati per la Responsabilità civile verso terzi tutti gli iscritti all'Ordine Professioni Infermieristiche di Genova che usufruiscono inoltre della polizza di Tutela legale per delitti colposi e dolosi per la quale la società assicuratrice si impegna a pagare onorari, spese e competenze del Legale liberamente scelto dal singolo iscritto fino al concorrere massimo della somma di € 2,600 per caso assicurativo senza limite annuo, per le spese giudiziarie e processuali, onorari dei periti di parte e di quelli nominati dal Giudice, spese di transazione e soccombenza per il rischio dell'attività professionale svolta come Infermieri, Assistenti Sanitari e Infermieri pediatrici.

Le suddette polizze hanno estensione territoriale valida per tutti i sinistri che si verifichino in Europa.


Il Presidente
Carmelo Gagliano

L'assicurazione per tutti gli iscritti LEGGETE le condizioni contrattuali della polizza RCT

Leggi le condizioni contrattuali che integrano la polizza già esistente alla luce della Legge 24/2017 (Gelli)